Spinclub
Pesca sportiva a spinning

cannaLe canne da spinning Shimano vengono molto spesso sottovalutate, soprattutto quando si parla di rigidità, e del range d’azione dichiarati dalla casa madre, infatti è molto ricorrente sentirle attribuito il termine di mollacciona, tranne per qualche rara eccezione come la Bassterra studiata per la pesca del Black Bass, con comportamenti differenti rispetto ad una canna da mare. E’ evidente che la concezione di canna da spinning da mare è orientata verso azioni medie, concepite per aiutare il pescatore durante il combattimento con grosse prede, ma al dire il vero gli amanti dello spinning prediligono canne molto più rapide, preferendo una maggiore possibilità di controllo sull'artificiale, a discapito di incontri al quanto rari sulle nostre coste, con pesci di grosso calibro.

cannaRitorniamo alla Technium, la canna è una 2,40 Mt, ho scelto questa lunghezza per adattarmi meglio a tipologie di spot come scogliere di media altezza, banchine portuali e quando il mare sbatte troppo, è molto più sicuro restare qualche passo più indietro.

(Caratteristiche tecniche)

  • Anelli Shimano Ti-Lite Hardlite adatti all’uso di trecciati
  •  Porta mulinello Shimano VIBRASPOT per un contatto diretto con il grezzo
  • Realizzata nel materiale Shadow Diaflash a basso contenuto di resina
  • Impugnatura in sughero Power Cork
  • Garanzia ufficiale Shimano 36 mesi 

cannaL'azione fast, molto generosa quasi media, e power medio pesante, la rendono una canna molto affidabile, classificabile come una all round, abbordabile anche nel prezzo. Il range di 20-50 Gr, è molto affidabile, permette di pescare con siliconi e drop shot, con la dovuta sensibilità, grazie all'ottima dinamicità del vettino, controllo discreto con piccoli siliconi anche sotto il range minimo. Gli artificiali da 30 a 40 Gr compresi metal gig sono la carta vincente di questa canna, in speciale modo se siamo portati ad eseguire lanci importanti per regiungere l'area di caccia dei nostri predatori, un ottima riserva di potenza permette di caricare il fusto in tutta la sua lunghezza, è di sprigionare un energia capace di sparare minnow e jig a distanze ragguardevoli.


cannaIl bilanciamento risulta ottimale con un mulinello non troppo leggero, nel mio caso ho adoperato un Stradic FI 5000 trovando un equilibrio al dir quasi perfetto, ma si può tralsciare questo aspetto ed utilizzare mulinelli più piccoli e leggeri, come può essere un Rarenium C14, in questo caso sembrerà di avere un filo d'erba tra le mani, accoppiando due oggetti che già di per se hanno un peso molto basso, accoppiata che preferisco considerando sopratutto le differenze dei due mulinelli, il Rarenium ha una fluidità nel recupero eccezionale, mente lo Stradic è molto più macchinoso, pastoso tanto da fare sembrare impegnativo il recupero di artificiali palettati più del normale.

Italian English French German Japanese Maltese Spanish
dsc00057pas.jpg

Login

Visitano il sito

Abbiamo 74 visitatori e nessun utente online