Spinclub
Pesca sportiva a spinning

Le canne da spinning possono essere composte da uno o più elementi, a secondo delle necessità e delle abitudini del pescatore.

L'innesto tra i vari elementi che formano l’attrezzo nella sua completezza,  si suddivide in due tipologie, a cappuccio o  spigot.

  • Innesto a Cappuccio:

Si tratta dell’ innesto più comune e di più facile realizzazione, presente su gran parte delle canne, sopratutto su quelle destinate alla grande vendita, oppure su attrezzi concepiti per essere sottoposti a grosse sollecitazioni, in quanto per la loro realizzazione, occorrono diametri più spessi e di coneguenza grezzi più robusti.

L’innesto delle parti si effettua, inserendo la parte superiore in quella inferiore o viceversa, a seconda di dove è situato il verso di inserimento (maschio o femmina), imprimendo la dovuta energia fino a portare il maschio a fine battuta.

Durante questa fase, suggerisco di tenere la canna rovesciata, e controllare il corretto allineamento degli anelli con la coda dell’occhio, collimandoli come se fosse il mirino di un fucile.

Lo svantaggio dell’ innesto a cappuccio, è quello di costringere i costruttori a realizzare grezzi più spessi, in modo da creare un area sufficiente per l’inserimento della seconda sezione, questo rappresenta un handicap, visto che con l’introduzione di nuovi materiali, è possibile ottenre in una canna, diametri minori mantenendo la stessa potenza (BLANK).

  • Innesto Spigot

Questo tipo di innesto introdotto dagli inglesi, viene largamente adoperato su canne di ultima generazione e destinate ad un pubblico più esigente.

Lo spigot è composto da uno spezzone tubolare di carbonio, incollato all'interno della sezione inferiore della canna, in modo da creare un vero e proprio spinotto per l’inserimento della parte superiore , lo spigot può essere ricavato anche direttamente sul grezzo attraverso un procedimento di tornitura.

Questa soluzione permette ai progettisti di creare grezzi più sottili e di conseguenza canne più leggere, in più garantisce un ottima continuità nella canna, ed una perfetta aderenza delle due parti.

cannaL’innesto a spigot è concepito in modo da non far combaciare perfettamente le due parti della canna, a prima vista può sembrare un difetto, ma non è così, questa soluzione viene utilizzata per limitare l’usura dello spinotto dovuta allo sfregamento delle due superfici combacianti, dando un po di tolleranza, viene garantita sempre la perfetta unione delle due sezioni anche nel tempo.

cannaIl seguente innesto, deve essere sempre pulito, ha bisogno di una maggiore attenzione manutentiva da parte del pescatore, soprattutto se si pesca in spiaggia, i granelli di sabbia possono danneggiare l’innesto, quindi un controllo ad ogni uscita è di routine, consiglio di strofinare una candela (senza esagerare) sullo spinotto per creare una superficie protettiva di paraffina.

Italian English French German Japanese Maltese Spanish
cimg2142.jpg

Login

Visitano il sito

Abbiamo 13 visitatori e nessun utente online